Il sigillo dei templari rappresentava un cavallo cavalcato da due cavalieri che stava ad indicare la povertà iniziale dei cavalieri e il dualismo universale delle cose, a cui si rifà l’ideale dei Cavalieri dei Templari: la convivenza pacifica in Terra Santa della cultura Cristiana e di quella Islamica.
A livello più profondo il sigillo simboleggiava la duplicità insita sia nella natura dell’Ordine, monastico e guerriero, sia in quella dell’uomo, divina a umana.

Related Projects